BUILD THE (IM)POSSIBLE: Partecipa al Concorso Internazionale e Vinci la Sfida!
Infinito
Infinito
Autore: Rothoblaas

Connessioni, materiali ibridi e nuove frontiere

Il catalogo “Piastre e connettori per legno, calcestruzzo e acciaio” 

Ogni edilizia è ibrida, nella misura in cui fa incontrare materiali e tecniche diverse. Ma unire legno ingegnerizzato, calcestruzzo e acciaio permette oggi di utilizzare il legno come principale materiale costruttivo anche in grandi strutture che prima erano appannaggio esclusivo di calcestruzzo e acciaio. I vantaggi sono enormi in termini di rapidità costruttiva e di sostenibilità

Ciò che mancava per rendere più accessibile questa possibilità erano soluzioni standardizzate e certificate, che permettessero di risolvere le connessioni di ogni tipo di struttura, da quelle più semplici a quelle più imponenti. E la capacità di gestire le tolleranze di sistemi costruttivi molto diversi tra loro, come quello in legno e quello in calcestruzzo. Il nuovo catalogo Rothoblaas offre esattamente questo, a tutti i livelli dell’edilizia ibrida: 

  • Posa rialzata 

  • Prefabbricazione 

  • Strutture Post and Beam 

  • Strutture Post and Slab 

  • Strutture Timber Frame 

  • Altre strutture 

Posa rialzata 

Ogni edificio in legno poggia su una fondazione in calcestruzzo. Questa prima forma di ibridazione è fondamentale per proteggere il legno dall’acqua e dall’umidità presente nel terreno. Meglio ancora se la struttura in legno poggia su un cordolo rialzato in calcestruzzo. In questo caso, però, la posa del legno non è sempre agevole e veloce. Le tolleranze del legno, infatti, sono nell’ordine dei millimetri, mentre quelle del calcestruzzo nell’ordine dei centimetri. Le nuove soluzioni Rothoblaas risolvono il problema alla radice, predisponendo lo spazio per il fissaggio della struttura in legno già nel getto di calcestruzzo (TITAN DIVE), o permettendo addirittura di posare la struttura in legno prima del getto del cordolo (UP LIFT). 

Prefabbricazione 

Poter svolgere gran parte del lavoro di fissaggio al coperto e in condizioni controllate è un enorme vantaggio in termini di qualità e rapidità del lavoro. In cantiere, dove le condizioni spesso non sono ideali, non resta che disporre gli elementi costruttivi ed eseguire pochi fissaggi. 

Maggiore la semplicità di assemblaggio, inoltre, maggiore è anche quella di smontaggio, con notevoli vantaggi in termini di smaltimento e riuso dei materiali al termine del ciclo di vita dell’edificio o in caso di allargamenti e modifiche. Proprio per garantire questa possibilità di prefabbricazione e di smontabilità sono stati progettati due nuovi connettori, RADIAL e RING. Entrambi si prestano perfettamente a queste esigenze, ma il secondo è stato pensato specificamente per i pannelli strutturali, mentre il primo è stato progettato e brevettato sia per travi che per pannelli. 

Strutture Post and Beam 

La tecnica trave-pilastro in legno lamellare permette di realizzare grandi strutture con grandi luci, come finora era possibile fare solo in calcestruzzo. I nuovi connettori ALUMEGA, standardizzati e certificati per resistenze molto elevate, rispondono a questa esigenza e vanno a completare la gamma di connettori Rothoblaas per strutture Post and Beam. 

Strutture Post and Slab 

Sempre più diffuso in alternativa all’ormai consolidato Post and Beam, anche il sistema Post and Slab (pilastro-solaio) può ora contare su soluzioni che permettono di gestire carichi finora difficilmente immaginabili per il legno. Il sistema di giunzione per solai in legno TC FUSION rappresenta l’emblema dell’edilizia ibrida, perché grazie a un getto di calcestruzzo permette di unire rigidamente due pannelli in legno lamellare e va a completare il sistema inaugurato con i connettori per pilastro SPIDER e PILLAR. 

Strutture Timber Frame 

Sempre più diffuse, le strutture a telaio leggero hanno assunto maggiore importanza anche nel nuovo catalogo, in cui molti prodotti hanno visto un ampliamento di gamma e nuovi schemi di fissaggio, per ottimizzare la resa anche con questo sistema costruttivo. Appositamente ideato per favorire la prefabbricazione delle strutture Timber Frame è, invece, il nuovo connettore di montaggio WOODY, primo connettore Rothoblaas in legno, che con la sua geometria a coda di rondine offre tolleranze irraggiungibili con sistemi a piastra metallica. Nel nuovo catalogo compare anche un altro connettore pensato specificamente per la prefabbricazione delle pareti a telaio leggero, ma adatto anche all’X-LAM: l’angolare WKR DOUBLE. 

Altre strutture 

Come nelle edizioni precedenti, il nuovo catalogo continua ad offrire le soluzioni più efficienti anche per i sistemi costruttivi più consolidati, come le strutture a pareti portanti. In questo caso la novità è che molte piastre sono state rese più efficienti, con una riduzione della materia prima usata e un aumento della resistenza, come ad esempio nel caso delle linee WHT, WKR, ALUMAXI e TITAN PLATE. I vantaggi di questa ottimizzazione sono tangibili sia per l’utilizzatore, che potrà usare meno piastre più performanti, sia per l’ambiente, per via del minor uso di materiali ed energia. 

Il nuovo catalogo prevede anche un’altra soluzione per la giunzione di pannelli in legno, una via intermedia fra incollaggio e giunzione con connettori a gambo cilindrico: SHARP METAL. Queste lunghe piastre presentano una moltitudine di piccoli uncini diffusi sulle due superfici affiancate. Una volta inseriti nel legno, gli uncini garantiscono una sorta di incollaggio a secco attraverso una tecnologia certificata in accordo a ETA-24/0058, a garanzia dell'affidabilità della ricerca e dei test svolti. 

Importanti passi avanti sono stati fatti anche nel campo dell’interazione tra acustica e statica, testando e certificando tutta la gamma NINO, TITAN, WHT e WKR anche con profilo resiliente acustico interposto. L’influenza dei profili acustici sulla resistenza delle connessioni, infatti, non è trascurabile e va tenuta in considerazione in fase di progettazione sulla base di dati certi. 

Per la stessa ragione, anche gli abachi per la scelta del fissaggio sono stati ampliati, per permettere un rapido confronto tra connettori e piastre e guidare velocemente alla scelta del prodotto più adatto. 

Il nuovo catalogo offre soluzioni di eccellenza anche per le piccole strutture, con ampiamenti di gamma e ottimizzazioni della linea LOCK, NINO e dei portapilastri regolabili, con l’aggiunta di R60. 

Infine, accanto ai connettori in acciaio, è stata rinnovata anche la gamma degli ancoranti chimici, con una nuova resina epossidica ad alte prestazioni, EPO-FIX, caratterizzata da eccezionali performance sismiche, che completa la gamma di ancoranti chimici Rothoblaas e permette di sfruttare al massimo le piastre per la resistenza a trazione. 

In sintesi 

Il nuovo catalogo Rothoblaas rappresenta un punto di svolta per l'edilizia ibrida grazie alle nuove soluzioni standardizzate e certificate per connettere materiali diversi e superare le sfide di gestione delle tolleranze. La sua applicazione permetterà di utilizzare il legno come principale materiale costruttivo anche in progetti di grandi dimensioni, contribuendo a promuovere la sostenibilità e l'efficienza nell'edilizia contemporanea. 

Sfoglia subito il nuovo catalogo 

Dettagli tecnici

Paese:
Any
Prodotti:
Condividi l’articolo sui social