BUILD THE (IM)POSSIBLE: Partecipa al Concorso Internazionale e Vinci la Sfida!
Sistemi anticaduta
Sistemi anticaduta Sistemi anticaduta Sistemi anticaduta Sistemi anticaduta
Autore: Rothoblaas

Sistemi anticaduta

L’importanza del fissaggio 

Tutti gli elementi dei sistemi anticaduta, dagli ancoraggi alle imbracature, devono soddisfare gli stessi standard di resistenza e robustezza richiesti in base alla normativa di riferimento per proteggere efficacemente i lavoratori dai pericoli associati al lavoro in quota. La loro efficacia dipende da ognuna delle componenti, a partire dal fissaggio. Quest'ultimo dovrebbe essere testato e certificato insieme a tutte le altre componenti del sistema, mentre spesso viene fornito a parte e raramente viene testato insieme alle altre componenti. Il vantaggio di avere un unico fornitore per entrambi gli elementi (anticaduta e fissaggio) non solo rappresenta una maggiore comodità, ma offre la sicurezza di avere prodotti testati e certificati insieme sui diversi tipi di sottostruttura

Rothoblaas fornisce non solo tutti i materiali, ma anche tutte le informazioni necessarie a una corretta progettazione e installazione del sistema, dal fissaggio ai dpi, su legno, calcestruzzo, acciaio e lamiera, rendendo semplice e rapido anche il calcolo di progettazione ai fini dell’installazione. 

Sistemi anticaduta

La scelta del fissaggio: un processo complesso 

Ogni ambiente di lavoro presenta sfide uniche per l'installazione di sistemi anticaduta, influenzate dalla natura della sottostruttura, dal materiale di costruzione e dalle condizioni ambientali. La selezione dei fissaggi, quindi, non può prescindere da un'analisi approfondita di questi fattori: 

Tetti e coperture: varie tipologie di copertura richiedono soluzioni specifiche. Ad esempio, il fissaggio su un tetto in tegole può differire significativamente da quello necessario per una copertura metallica o in bitume. 

Pareti e strutture verticali: il fissaggio su pareti, sia in calcestruzzo che in altri materiali, richiede ancoraggi che siano non solo solidi ma anche compatibili con il materiale di base, per evitare danni strutturali. 

Ambienti particolari: in luoghi esposti ad agenti corrosivi o a variazioni estreme di temperatura, i fissaggi devono offrire resistenza alla corrosione aggiuntiva per mantenere nel tempo le loro proprietà meccaniche. 

In molti casi, la fornitura degli ancoraggi per i sistemi anticaduta Rothoblaas include già i rivetti di fissaggio (ne forniamo sempre uno in più per sicurezza), certificati ETA e impermeabilizzati con una rondella in EPDM.  In altri casi, in cui le variabili di fissaggio sono molte, come ad esempio per l’istallazione del LOOP, Rothoblaas fornisce tutte le indicazioni sulle tipologie e le misure minime delle sottostrutture e i relativi suggerimenti di fissaggio, per poter scegliere quello più adatto, rendendo semplice e immediato il calcolo strutturale. 

Sempre per facilitare la scelta del fissaggio in base alle condizioni reali di installazione, Rothoblaas fornisce anche il proprio software di calcolo, MyProject, che richiede solo l’inserimento dei dati di installazione. 

Sistemi anticaduta

Gli ancoranti chimici 

Accanto agli ancoranti meccanici, poi, esiste tutto il mondo degli ancoranti chimici, che possono essere scelti per diverse ragioni: 

  • Nei casi in cui il materiale di base è troppo fragile per sopportare lo stress generato dall'installazione di ancoraggi meccanici, come nel caso di calcestruzzo di bassa qualità, pietra naturale o mattoni, dove un ancoraggio meccanico potrebbe causare crepe o danneggiamenti. 

  • Nei casi in cui sia necessario distribuire uniformemente lo sforzo sul materiale di base, riducendo il rischio di fessurazioni. Questo è particolarmente importante in applicazioni critiche come i sistemi anticaduta, dove la sicurezza è la priorità. 

  • In spazi ristretti o angoli, gli ancoranti chimici possono fornire una soluzione più sicura e affidabile, poiché gli ancoraggi meccanici potrebbero non espandersi correttamente o causare spaccature nel materiale a causa della pressione esercitata durante l'installazione. 

  • In situazioni in cui è richiesta un'alta capacità di carico, gli ancoranti chimici possono offrire prestazioni superiori rispetto agli ancoranti meccanici, perché consentono una distribuzione del carico più efficiente attraverso il materiale di base. 

  • In condizioni ambientali avverse, con esposizione a sostanze chimiche, variazioni di temperatura o umidità. 

Nella scelta tra un tipo di fissaggio e l’altro, però, vanno considerati anche i tempi di installazione. Quella di un ancorante meccanico è infatti molto più veloce di qualunque ancorante chimico, perché non necessita di un tempo di attesa prima dell’applicazione del carico. 

I tempi degli ancoranti chimici Rothoblaas variano a seconda della natura del prodotto. L’ancorante ibrido HYB-FIX è il più veloce, poi troviamo l’ancorante vinilestere VIN-FIX e poi, il più lento, l’ancorante EPO-FIX. 

Sistemi anticaduta

Se in termini di tempo di indurimento un ancorante in vinilestere è molto più performante di un epossidico, in termini di resistenza è esattamente il contrario. L’ancorante ibrido rappresenta un buon compromesso tra i due criteri, perché ha tempi di installazione più brevi del vinilestere e performance di resistenza che si avvicinano a quelle dell’epossidico. 

Non esiste dunque un ancorante migliore in assoluto, ma solo quello più adatto alle condizioni specifiche di utilizzo. 

Il “Laboratorio Gravità” di Rothoblaas per i test e la certificazione dei sistemi anticaduta 

Testare in modo integrato i propri sistemi anticaduta, inclusi i fissaggi, riveste un'importanza cruciale per garantire la massima sicurezza e conformità agli standard tecnici richiesti dai mercati di riferimento. Rothoblaas, con il suo avanzato "Laboratorio Gravità", incarna perfettamente questa filosofia, ponendosi all'avanguardia nella sperimentazione e certificazione di sistemi di sicurezza. Dotato di una torre di caduta alta 7,5 metri, piattaforme mobili che facilitano le operazioni di montaggio, e una significativa automazione dei processi operativi, il Laboratorio Gravità permette di testare sia sistemi verticali che orizzontali. Certificato CE, non solo accelera i tempi di sviluppo dei prodotti, ma fornisce anche alla squadra di ricerca e sviluppo un ambiente di prova efficiente e all'avanguardia, assicurando che ogni sistema anticaduta sia sottoposto a rigorosi test prima di essere introdotto sul mercato. Grazie a queste caratteristiche, Rothoblaas garantisce ai suoi clienti prodotti di elevata qualità, progettati per offrire la massima protezione possibile agli operatori. 

Contattaci per trovare subito insieme la soluzione più adatta alle tue esigenze. 

Dettagli tecnici

Paese:
Any
Prodotti:
LOOP HYB-FIX VIN-FIX EPO-FIX PLUS
Condividi l’articolo sui social