X-LAM

MASS TIMBER BUILDING: IL LEGNO È IL NUOVO CALCESTRUZZO

Negli ultimi anni in molte parti del mondo si stanno diffondendo numerose tecniche costruttive 
che prevedono l’utilizzo di elementi strutturali di dimensioni importanti. 
Questa filosofia costruttiva si sta affermando con il nome di Mass Timber Building e prevede l’uso 
di materiali a base legno particolarmente performanti, tra cui: 
 
- Legno lamellare;
- X-LAM: legno lamellare a strati incrociati;
- LVL: Laminated Veneer Lumber;
- NLT: Nailed Laminated Timber.

All’interno del Mass Timber Building l’X-LAM è il materiale che sta conoscendo la più rapida diffusione 
grazie ai tanti vantaggi che porta.

X-LAM: LA PUNTA DI DIAMANTE DEL MASS TIMBER BUILDING

La sigla CLT in inglese sta per “Cross Laminated Timber”, che significa legno lamellare incrociato, anche se in Italia preferiamo chiamarlo X-LAM


Si tratta di un innovativo materiale da costruzione che fa parte della famiglia dei “legni ingegnerizzati”: è costituito da legno lamellare disposto a strati incrociati, tipicamente in numero dispari, e incollati sotto pressione per formare un unico elemento ligneo con capacità di carico eccezionali in tutte le direzioni. 

Negli ultimi anni sta conoscendo una rapidissima diffusione proprio per i numerosi vantaggi che offre: dalla velocità di realizzazione all’accuratezza in fase di previsione dei costi, dall’efficacia delle prestazioni energetiche alle eccellenti performance in caso di eventi sismici, senza contare l’aspetto della sostenibilità e del minor impatto ambientale del legno rispetto ad altri materiali da costruzione. Per questi e altri motivi il legno è sempre più una scelta naturale in edilizia.

TI PORTA IN ALTO E MIGLIORA IL MONDO

La natura sa fare cose straordinarie.

Per esempio, è in grado di creare foreste i cui alberi raggiungono altezze pari a grattacieli di oltre 40 piani. 
Fino all’avvento dell’X-LAM l’uomo, nella sua rincorsa alla natura, è riuscito sino ad oggi a costruire palazzi in legno che nella maggior parte dei casi non superavano i 4 piani di altezza. Grazie all’avvento dell’X-LAM oggi è però possibile edificare grattacieli in legno di 30 piani e oltre

Ed è semplice capire perché questa sia una buona notizia: nei prossimi anni il mondo conoscerà un’urbanizzazione sempre maggiore, e costruire in legno anziché in acciaio e calcestruzzo significa generare meno emissioni di CO2 nella produzione e nello smaltimento di questi materiali. Allo stesso modo, una presenza più fitta di abitazioni in legno nel nostro panorama urbano comporta un maggiore assorbimento di CO2 da parte del legno stesso. 
Va da sé che un mondo con più case in legno è un mondo migliore da abitare.

MATERIALI E KNOW-HOW PER DOMARE I FENOMENI NATURALI 

In particolare, ci siamo concentrati sulla riduzione della vulnerabilità sismica delle costruzioni in legno, studiando il comportamento delle connessioni metalliche tradizionali con cui vengono realizzate.
Il sisma è considerato uno dei fenomeni naturali più devastanti. 
Non può né essere evitato né predetto, dunque la sola possibilità di ridurre i suoi effetti catastrofici è intervenire sulle strutture, progettandole in maniera adeguata. 

Per questo abbiamo avviato il progetto Seismic Rev, un unicum da parte di un’azienda privata: al fine di quantificare le differenti rigidezze dei sistemi di fissaggio, è stato identificato sperimentalmente il parametro (Kser), che permette di valutare la deformazione della struttura e progettare con maggiore consapevolezza.
I vantaggi per il progettista sono concreti: ha a disposizione dei parametri sperimentali che forniscono sia la rigidezza (Kser) che la resistenza, può valutare le deformazioni dell’edificio in funzione della rigidezza (Kser) degli elementi di connessione e può progettare sismicamente in modo sicuro, in quanto è a conoscenza della dissipazione energetica di ogni nostro connettore sotto carichi ciclici e dinamici. 
E una progettazione più sicura dell’edificio si traduce in sonni tranquilli di chi lo abita.

AL FIANCO DEI PRODUTTORI DI 
X-LAM 

PER FAR AVANZARE IL SETTORE 

Da diverso tempo ormai stiamo collaborando con vari produttori di pannelli in X-LAM per studiare e sviluppare soluzioni sempre nuove in grado di massimizzare le performance dell’unione tra legno e fissaggi. 

Questo scambio attivo di idee tra Rothoblaas e i produttori ha già portato allo sviluppo di soluzioni innovative per il settore del Mass Timber Building, come XYLOFON, SHARP METAL e SPIDER, tra gli altri.
Anni fa abbiamo preso per mano l’X-LAM, e non lo abbiamo più lasciato: vogliamo fare la nostra parte nella crescita del settore, attraverso la diffusione di questo sistema costruttivo che riteniamo tra i più validi e certamente il più in linea con le sfide che ci pongono i tempi che stiamo vivendo. 


ROTHOBLAAS È SINONIMO DI INNOVAZIONE CONTINUA


uN MIX PRODOTTO COMPLETO: IL TUO INTERLOCUTORE UNICO 

La nostra offerta è completa in tutti gli ambiti della moderna edilizia in legno
Ci piace pensare che avere un solo riferimento per ogni necessità rappresenti un vantaggio concreto per i nostri clienti. 
La comodità di un unico interlocutore per ogni esigenza di fissaggio, impermeabilizzazione, abbattimento acustico, anticaduta e macchine e attrezzatura da cantiere: anche questo è Rothoblaas.

Approfondisci la conoscenza di ogni gruppo prodotto!